Luigi Azzolini - Luigi Azzolini

Luigi Azzolini

Luigi Azzolini

biografia

Da più di trent’anni affianca la direzione di coro e orchestra all'attività strumentale: dal 1985 al 2015 ha diretto il Coro Polifonico Castelbarco, chiamato dal M° Gustav Kuhn come complesso costitutivo del Coro Haydn per produzioni dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento. Nel 2003 fonda l’Ensemble Vocale Continuum, compagine professionale per la ricerca, lo studio e l’esecuzione del repertorio da camera. Nello stesso anno ha debuttato alla direzione dell’Orchestra Haydn nell’ambito del Festival di Musica Sacra. Ha collaborato con numerose formazioni orchestrali tra cui I Virtuosi Italiani, Orchestra Accademia I Filarmonici, Orchestra Filarmonica Veneta. Ha inoltre lavorato a fianco di famosi direttori quali Dario Lucantoni, Giancarlo Andretta, Helmut Imig, Christoph Eberle, Georg Schmöhe, Cristian Mandeal, Antonio Ballista, Arturo Sacchetti. Si dedica inoltre alla ricerca e valorizzazione di opere nuove: ha diretto tra gli altri gli oratori La Santa Croce e Akathistos (Moser); La Passion, L’ombra della luce vivente, e Supertes erit (Franceschini); il Magnificat e il Piccolo Requiem (Dionisi); I Canti Rocciosi (Sollima), e in prima nazionale i Requiem di John Rutter e Bob Chilcott. Ha curato inoltre preparazione ed esecuzione di composizioni di Giorgio Battistelli, Carlo Galante, Felix Resch, Luis Bacalov, Ottone Tonetti, Riccardo Giavina, Valter Sivilotti, Marco Uvietta.