Stefano Ferrario - Stefano Ferrario

Stefano Ferrario

Stefano Ferrario

biografia

Nato nel 1973 a Busto Arsizio (Varese), si è diplomato al Conservatorio di Milano, perfezionatosi successivamente con Salvatore Accardo, Rainer Kussmaul, Dora Schwarzberg, Piero Farulli, Walter Levine, Milan Skampa, il Quartetto Amadeus e l’Alban Berg-Quartett.  Si è inoltre diplomato in direzione d’orchestra. Ha suonato come solista e come camerista alla Sala Mahler di Dobbiaco, alla Duke’s Hall di Londra, al Kurhaus di Merano, all’Accademia Nazionale di Riga, al Palacio de Festivales de Cantabria di Santander, alla Sala dei Cinquecento del Lingotto e al Conservatorio di Torino. Come membro della European Union Youth Orchestra, della Bayerische Kammerphilharmonie, dell’Orchestra da Camera Italiana, dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e dell’Orchestra dello Schleswig-Holstein-Musikfestival ha suonato in Europa, in America e in Asia. Ha ricoperto il ruolo di primo violino di spalla nell’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, nell’Arpeggione Kammerorchester di Hohenems, nell’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, nei Solisti di Pavia, nell’Orchestra Sinfonica di Udine e nell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Dal 2004 è primo violino solista dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, con cui ha suonato diverse volte come maestro concertatore e come solista, sotto la direzione di svariati direttori; diretto da Salvatore Accardo ha suonato come solista con l’Orchestra da Camera Italiana a fianco dello stesso Accardo.