Das Buch der hängenden Gärten

Artvideo

Giovedì 06.05.2021 alle 20.00

online

Calendario eventi
Chiudi

Descrizione

Nostalgia, risveglio, realizzazione
La regista britannica Daisy Evans ha trasposto in forma cinematografica Das Buch der hängenden Gärten (Il libro dei giardini pensili), Op. 15 di Schönberg, in cui la protagonista, una giovane donna alla ricerca della nostalgia, del risveglio e della realizzazione, vaga per le colline dell’Inghilterra e nella città di Londra. L’ambientazione rispecchia il movimento e le condizioni drammatiche in cui versa la sua anima: alti e bassi continui. La domanda che sorge spontanea è: siamo condannati a essere isolati? Destinati a sopportare gli alti e bassi della vita in solitudine? Il breve film di Daisy Evans mostra una donna che anela ad avere compagnia, una condizione molto condivisibile di questi tempi. E mentre la protagonista si trascina di emozione in emozione, il pubblico non può fare a meno di chiedersi se sia possibile imparare dalle sue esperienze o si è relegati, inevitabilmente, al solo ruolo di spettatori.

Cast